Moët & Chandon

Dai nostri vigneti alle tue occasioni di festa: condividere la magia dello champagne nel mondo è la quintessenza di Moët & Chandon.

Lo stile Moët & Chandon è unico: l’aroma brillantemente fruttato, il palato seducente e l’elegante maturità sono il risultato della lenta evoluzione dalla vigna alla cantina. Ogni fase della lavorazione si fonda sulle conoscenze complementari di viticoltori, bottai, chef de cave, enologi e altri professionisti, tutti accomunati dai forti principi al cuore della nostra value proposition, il nostro Wine Credo. Le viti della Maison Moët & Chandon crescono su terreni nel cuore della regione della Champagne, caratterizzati dalla loro geologia e clima unici. Scopri ulteriori informazioni su questi eccezionali terroir.Nell’assemblaggio di tutti i nostri champagne vengono utilizzati tre uvaggi principali: il Pinot Nero, il Meunier e lo Chardonnay. Benoît Gouez spiega le loro caratteristiche.La vendemmia mobilita un’intera regione per raccogliere i frutti del lavoro di un intero anno.

Il team di Moët & Chandon racconta questo momento davvero speciale.L’arte dell’ assemblaggio richiede la selezione mirata di vini provenienti da diverse aree, vitigni e annate, per creare uno champagne che esprima perfettamente lo stile di Moët & Chandon. Benoît Gouez, Marie Christine Osselin e Amine Ghanem parlano di questo straordinario savoir-faire enologico.Nel cuore delle cantine, le bottiglie iniziano un lungo periodo di affinamento. Scopri questo passaggio chiave.Dopo il periodo di maturazione, in preparazione alla sboccatura viene effettuato il remuage. Scopri questo gesto unico.Dopo il periodo di maturazione e il remuage, la bottiglia viene sboccata per essere chiarificata. Infine, viene aggiunto il dosaggio al vino e il tappo di sughero che sigilla la bottiglia. Scopri questo ultimo passaggio nell’elaborazione dello champagne.

830
ETTARI VITATI
2400000
BOTTIGLIE PRODOTTE

Epernay (Francia)

20 Av. de Champagne

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.