Thomas Niedermayr

“Solo in un ambiente sano possono nascere prodotti sani”
Di questo Rudolf Niedermayr, padre di Thomas, ne è sempre stato convinto. Creare un’agricoltura di alta qualità in armonia con la natura: questa da sempre la sua pionieristica visione.

Con grande passione, Rudolf Niedermayr, padre di Thomas, è riuscito a tradurre in prassi tale proposito in un modo che potremmo quasi definire rivoluzionario: già a metà degli Anni Ottanta il suo pensiero acquistò forza anche nella viticoltura, che divenne pertanto biologica. La posta in gioco era però più alta: si trattava di creare un ciclo di produzione completo con orticoltura, frutticoltura, allevamento e, in primis, viticoltura biologici.

Si trattava di biodiversità e cicli economici sostenibili, che l’intera famiglia condivideva. Da quel momento in poi fu possibile accompagnare il vino in tutto il suo sviluppo: dall’uva fino alla bottiglia. Nel 2010 il figlio Thomas iniziò a muovere i primi passi nell’azienda e nel 2012 ne assunse la gestione. Sua ferma intenzione quella di dare carta bianca alla natura anche in cantina.

5
ETTARI VITATI
25000
BOTTIGLIE PRODOTTE
LCS_BIO

I nostri vini

Appiano sulla Strada del Vino (BZ)
San Michele, via Castel Palù 1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.