Viteadovest

Cerchiamo di rispettare la pianta, i ritmi e le tradizioni, evitiamo i diserbi e non utilizziamo prodotti di sintesi. La nostra scelta vendemmiale è quella di lavorare in uvaggio, creando così diversità e ricchezza nei nostri vini sin dalla loro origine.

La nostra azienda trae origine dall’unione dei vigneti di due famiglie, Portelli Puleo e Angileri. I terreni sono distribuiti sul territorio dei comuni di Marsala e di Mazara del Vallo: cinque ettari suddivisi su sei differenti zone coltivate a vite da più di un secolo. Quasi tutte le vigne sono allevate ad alberello e coltivate secondo i dettami della tradizione. Ci siamo trasformati nel tempo in produttori d’uva rompendo quel legame imprescindibile vigna/cantina. Dal 2013 la decisione di riprendere il cammino interrotto e, alla luce delle esperienze fatte, siamo ritornati a produrre vino.

Da Mothia a Lilibeo, infine Marsala dai Fenici ai romani e agli arabi, da sempre testa di ponte per il commercio tra oriente ed occidente. Da lì in poi Normanni, Aragonesi, Angioini, Borboni. La svolta arriva con gli Inglesi che si accorgono di aver trovato un tesoro: il Marsala.

7
ETTARI VITATI
60000
BOTTIGLIE PRODOTTE

Marsala (TP)
Contrada Amabilina 517

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.