Domaine de la Romanée-Conti

"L'esempio più puro, aristocratico e intenso di Pinot Nero che si possa immaginare. Non solo nettare: un metro di valutazione con cui giudicare tutti gli altri Borgogna ".

Citazione: Clive Coates (critico di vino) su Romanée-Conti

Romanée-Conti non è solo il nome del vigneto più famoso al mondo ma anche il nome di quello che è forse il miglior produttore di vino di tutti i tempi.

Nel villaggio di Vosne-Romanée, nel cuore della Borgogna, troviamo il leggendario Domaine de la Romanée-Conti, che prende il nome dal vigneto stesso. Domaine de la Romanée-Conti, spesso indicato semplicemente come DRC, ha una lunga e notevole storia che ha portato i suoi vini ad essere ampiamente riconosciuti come alcuni dei vini più interessanti al mondo – sia dal punto di vista del sapore, che certamente dal punto di vista degli investimenti.

Per coltivare i vigneti di Romanée-Conti e Le Montrachet sono stati reintrodotti i cavalli, al fine di evitare la compattazione del terreno con l’uso dei trattori. Le rese sono molto basse, con una media di 25 hl / ha (il rendimento di un Grand Cru è di solito 35 hl / ha). In altre parole, occorrono tre viti per produrre una bottiglia di Domaine de la Romanée-Conti. Le rese sono ridotte attraverso la potatura agli inizi della stagione, e la potatura verde nei mesi di luglio e agosto. Viene effettuata una pulizia anche immediatamente prima del raccolto per eliminare i grappoli al di sotto degli standard. Al momento del raccolto, i grappoli vengono ordinati in piccoli cesti per essere esaminati singolarmente.

24
ETTARI VITATI
80000
BOTTIGLIE PRODOTTE

Vosne-Romanée (Francia)
1 Pl. de l’Église

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.