Domaine Armand Rousseau

Da quattro generazioni, la famiglia Rousseau lavora instancabilmente e con passione su alcuni dei migliori terroir della Côte de Nuits.
Il dominio è gestito da Eric Rousseau, con l'aiuto della figlia Cyrielle. Si è ampliato negli anni e oggi si estende per 15 ettari e 3 are. Possiedono 3 ettari di denominazione Village, 3 ettari 77 di Premier Cru e 8 ettari 52 di Grand Cru, situati a Gevrey Chambertin e Morey-Saint-Denis.

Dal momento in cui il dominio è stato stabilito, la famiglia ha sviluppato un rituale duraturo: gli anziani insegnano le vie della vite alla generazione successiva. Mantengono così il forte legame tra l’uomo e la vite, sostenendo negli anni i valori della famiglia e una forte etica del lavoro. Nella famiglia Rousseau, l’amore sincero per la vite si rinnova di generazione in generazione; un profondo rispetto del terroir è ancorato ai valori della famiglia. Entra nel loro mondo… L’approccio del dominio consiste in un amore incondizionato per il terroir della Borgogna. Con questa singolare dedizione arriva un eccezionale livello di cura, riservato a ogni processo, a ogni fase della creazione dei vini presso la tenuta. Questa visione, arricchita dall’esperienza di quattro generazioni, ha consentito alla famiglia Rousseau di comprendere le complessità di ciascuno dei suoi terroir, parcelle e viti.

Ogni singola uva di Pinot Nero è unica. Le uve racchiudono l’identità del loro terroir. Ognuno viene scrutato, coccolato e nutrito fino al raggiungimento della maturità fenolica e organolettica desiderata. I vigneti, terreni argillo-calcarei posti su pendii esposti a est o sud-est, sono potati a Guyot, e sono allevati con metodi di allevamento tradizionali. Producono tra i 30 ei 40 ettolitri di vino per ettaro. I metodi di vinificazione presso la tenuta sono rimasti per la maggior parte fedeli alla primissima vendemmia. È stato mantenuto lo stesso rigoroso monitoraggio delle fasi di fermentazione.
La lunga attesa serve solo ad aumentare il piacere del primo assaggio. I vini hanno una buona struttura, una bella intensità, sostanza. Eleganza, finezza, un palato puro; la qualità è costante. L’unica differenza distinguibile tra i vini è il loro vigneto e la loro annata. Il dominio produce 11 vini diversi, con una media di 63.000 bottiglie all’anno. Esporta il 75% del suo 0 in oltre trenta paesi. Il resto va a ristoranti francesi, commercianti di vino e singoli acquirenti.

15
ETTARI VITATI
63000
BOTTIGLIE PRODOTTE

Gevrey-Chambertin (Francia)
1, Rue de l’Aumônerie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.