Gravner

Ci sono molti modi in cui l'uomo puó essere amico della sua terra, ma uno solo rappresenta quello di Josko Gravner, ed é il suo modo di stare nel mondo.

Contadino sul Collio Josko inizia a vinificare le uve di famiglia a 16 anni, inizialmente in acciaio e poco dopo in barrique. Ma, dopo circa 10 anni di barrique, sperimenta con successo un nuova tecnica: la fermentazione delle uve in anfore di terracotta provenienti dal Caucaso, da cui deriva il nome dei suoi vini. Il suo è un modo di fare vino sicuramente in controtendenza rispetto alle mode del passato e del momento..

..ma le sue scelte sono sempre state impeccabili; lavorare le uve in anfore di terracotta, lunghissime macerazioni, commercializzare i vini non prima di sette anni dalla vendemmia: tutto questo, unito alla sua incredibile passione per il terroir del Friuli, ha dato vita ad etichette che passeggiano a testa alta nell’olimpo dei grandi vini biologici e biodinamici.

20
ETTARI VITATI
30000
BOTTIGLIE PRODOTTE

Gorizia (GO)
Lenzuolo Bianco – 9

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.